17 334 BANNER GOURMARTE 990x60px 1


AL VECCHIO LARICE NUOVA CUCINA DI MONTAGNA

In alta Val Brembana un albergo storico cambia volto grazie ai giovani di casa

Stima emozionale: O Gourmarte

Giugno 2017

Paolo Barbanti e Katia GervasonDopo aver lavorato per una decina d’anni per la catena degli NH Hotel, arrivando a ricoprire il ruolo di vicedirettore delle sedi di Bergamo e Orio, Paolo Barbanti è tornato tra le montagne dov’è nato e cresciuto, in quel di Roncobello. Lì il nonno, monzese d’origine, costruì l’albergo Milano dopo aver preso moglie in paese. E lì i genitori lo hanno condotto fino ad un paio di anni orsono quando appunto è entrato in scena lui con l’aiuto di katia Gervasoni, la fidanzata, e di David Gallizioli, cuoco seriano giovane anch’egli ma già “svezzato” da una significativa esperienza in Canton Ticino. Cambiamento radicale d’impostazione: le camere sono state adeguate agli standard moderni (da 32 sono scese 14 in maggioranza suites); è stato realizzato un piccolo ma ben attrezzato centro benessere; i servizi a disposizione della clientela sono aumentati in quantità e qualità arrivando a comprendere per esempio anche l’affitto di mountain byke a pedalata assistita perfette per percorre le salite che portano ai piedi dei sentieri escursionistici. Restyling nella sostanza ed anche nel nome, che dalla riapertura avvenuta nel settembre dello scorso anno è stato attualizzato in Orobie Alps Resort. E la cucina? Non è stata trascurata,casoncelli della tradizione e tortelli di pasta di cacao ripieni di Taleggio anzi, e lo dimostra la scelta di un cuoco già dotato di curriculum. Tradizione e territorio costituiscono la spina dorsale di un menu ordinato, preciso, bene impostato. Capisaldi la pasta fresca e ripiena tirata in casa (meglio i classici casoncelli in versione ricca e saporita dei tortelli di pasta al cacao ripieni di Taleggio); la polenta in versione “normal” o taragna servita nel paiolino di rame appeso sullo scaldino; i funghi che acquistano valore aggiunto quando sono locali; la selvaggina, vedi i bocconcini di capriolo in salmì di Barbera d’Asti (per coerenza, perché non un vino bergamasco?); i formaggi ed i salumi della valle selezionati con buona cura; i dolci fatti in casa. Lista dei vini certo non da enofili ma chiara ed esauriente. Conti da elogio: 30 euro per il menu della tradizione che si compone di quattro abbondanti portate per una valida esperienza gastronomica destinata a migliorare ulteriormente (il team è giovane e motivato ad approfondire la valorizzazione dei prodotti del territorio).

 

 

capriolo in salmi e polenta taragnaLorto delle erbe aromatiche di montagna

Vecchio Larice dell’Orobie Alps Resort

via Monica 70

Roncobello (BG)

Tel.0345.84035

In estate aperto tutti i giorni, pranzo e cena

www.orobiealpsresort.com

ORGANIZZAZIONE

ORGANIZZAZIONE PROMOBERG LOGO
Via Lunga c/o Fiera di Bergamo
24125 Bergamo
Tel. + 39 035 3230911


Multimedia



Tel. +39 02.28040587
multimedia@multimediamilano.it

MAIN SPONSOR

 logo new ubi banca

 

Logo REG LOMBARDIA oriz   

 

Schermata 2017 11 09 alle 10.23.12 

 

PARTNERS

Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati